slide1
slide2
slide3
slide4
slide5
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background

Sistema integrato per l’arresto immediato delle infiltrazioni d’acqua negli edifici

RESINA POLIURETANICA IDROESPANSIVA INIETTABILE PER ERMETIZZARE FENDITURE E CAVITÀ IN MODO DEFINITIVO

problema

problema

L’acqua è un ospite indesiderato che si può presentare negli edifici, permeandoli ed infiltrandovisi, attraverso percorsi spesso imprevedibili. Le connessioni tra la soletta di fondazione e muri di elevazione, così come tra muri di elevazione e solaio, i giunti di dilatazione e i distanziatori di cassero, siano essi in lame d’acciaio che in PVC, sono i punti con rischio maggiore di infiltrazione.

soluzione

I provvedimenti che è possibile adottare nelle nuove costruzioni, per prevenire il problema, prevedono il ricorso a presidi bentonitici (teli e waterstop in bentonite sodica idroreattiva) o polimerici (waterstop in gomma idroespansiva), profilati impermeabili in PVC, di varia natura e dimensione, guarnizioni e tappi idroespansivi per distanziatori di cassero, bandelle butiliche adesive o in gomma elastica retinata, ecc.

vantaggi

Grande facilità di posa: da fissare con chiodi e rondelle, con resine epossidiche o con malte cementizie, ecc.
Adattabili e compatibili a qualsiasi superficie: calcestruzzo, mattoni, pietre naturali, acciaio, laminati, legno, ecc.
Ampia scelta del waterstop più idoneo: nastri, cartucce, profilati, bandelle, guarnizioni e tappi